sabato 29 marzo 2014

Recensione 'Starcrossed'-Josephine Angelini.

Ri-buongiorno. Come promesso,oggi due post per voi,e per il secondo ho scelto la recensione del libro Starcrossed, di Josephine Angelini.
Premetto che all'inizio la voglia di leggerlo era ben poca, nè la copertina nè la trama riuscivano ad attirare la mia attenzione così tanto da prenderlo dallo scaffale,ma dato che era un regalo, alla fine mi sono decisa a cominciare la lettura. Probabilmente non mi sono mai pentita così tanto di non aver cominciato prima un libro.



Trama:
Helen, timida adolescente di Nantucket, sta quasi per uccidere il ragazzo più attraente dell'isola, Lucas Delos, davanti a tutta la sua classe. L'episodio si rivela essere qualcosa di più di un mero incidente. Helen teme per la sua salute mentale: ha iniziato ad avere incubi di notte e allucinazioni di giorno. Ogni volta
che vede Lucas le appaiono tre donne che piangono lacrime di sangue. Il tentato omicidio porta Helen a scoprire che lei e Lucas non stanno facendo altro che interpretare i ruoli di un'antica tragedia d'amore. Le apparizioni femminili rappresentano infatti le Erinni. Helen, come l'omonima Elena di Troia, è destinata a dare inizio alla guerra a causa della sua relazione con Lucas. I due scoprono sulla loro pelle che i miti non sono leggende. Ma è giusto o sbagliato stare con il ragazzo che si ama se questo significa mettere in pericolo il resto del mondo? Come si sconfigge il destino?


Mio pensiero:

 La voce narrante della storia è Helen, una semplice adolescente timida e impopolare con una vita apparentemente normale. 

Nonostante la tranquilla apparenza,la notte la ragazza fa dei sogni strani che le sembra di vivere in prima persona, in cui tre donne piangono lacrime di sangue e continuano a pronunciare litanie in cui la frase ‘sangue chiama sangue’ si ripete sempre; la situazione precipita quando sull’isola arrivano i Delos, tanto misteriosa,quanto numerosa famiglia che si stabilisce in un’enorme villa.
Non appena Helen si trova davanti Lucas,un impeto di rabbia di cui sconosce le origini le pervade il corpo e la spinge a provare ad uccidere il ragazzo più attraente della scuola,nonché nuovo arrivato. Tutto quest’odio nei confronti di un ragazzo che non ha mai visto la confonde terribilmente e trovare una spiegazione plausibile a tutto ciò che le sta succedendo le sembra impossibile.
Tuttavia, in un tentativo di uccidersi, i due ragazzi si salvano la vita a vicenda, interrompendo il ‘debito di sangue’ che c’era in precedenza e i sogni con le tre donne spariscono; quando Helen comincerà a frequentare la famiglia appena arrivata, scoprirà verità scioccanti sul suo conto e si renderà conto che in realtà i miti non sono solo leggende. La ragazza scoprirà infatti di essere una semidea -come tutta la famiglia Delos,del resto- e le verrà detto di essere la discendete di Elena di Troia, perciò anche Helen sarà destinata a scatenare una guerra a causa dell’amore che pian piano sentirà crescere dentro sé nei confronti di Lucas.
Alla storia principale si aggiungono inoltre dei personaggi molto interessanti e che accompagneranno i protagonisti durante il corso delle loro avventure. Io ho letteralmente amato Hector,il cugino di Lucas, discendente di Ettore,antico guerriero, e compagno di vita di Helen. Il ragazzo infatti sarà una figura di riferimento importantissima per la semidea e la loro sarà una splendida amicizia.
Lo stile della Angelini è scorrevole e senz’altro piacevole,non capita mai di annoiarsi durante un capitolo e riesce a descrivere così bene le circostanze di una scena da permettere al lettore di immaginarsi i personaggi e il susseguirsi della storia senza alcun problema; nonostante stessi leggendo il libro,era come guardare le scene di un film.
L’atmosfera che si respira a casa Delos è descritta così bene che sin dal primo momento ho desiderato di poter passare una giornata con loro, ed è proprio per questo che alla domanda ‘se potessi vivere in un libro,quale sceglieresti?’ la mia risposta è sempre Starcrossed. L’armonia che c’è in quella famiglia, il grande giardino intorno, gli addestramenti, la cucina di Noel, la biblioteca e tutto il resto descritto dalla scrittrice ti fan venire una voglia immensa di conoscere i personaggi, e di stare con loro durante il corso delle vicende.
In ogni istante mi trovavo a far ‘il tifo’ per Lucas ed Helen, e sperare che tutta questa faccenda si risolvesse nel migliore dei modi; così facendo nel giro di due giorni avevo finito tutto il libro. Il giorno dopo ho iniziato e finito Goddes. Sono un caso perso,lo so. 

Dire che ho amato questo libro è un eufemismo. E' uno di quei libri che quando lo hai finito,ti lascia dentro un vuoto incolmabile. Ed è proprio così che mi sentivo quando ho girato l'ultima pagina,vuota; avevo bisogno di sapere come il resto della storia si svolgesse.
Non penso ci sia altro da dire, che il libro l’ho adorato lo avete capito,vero?
E voi che mi dite? Lo avete già letto oppure ce lo avete in wishlist? Sul web ho letto tantissimi pareri assolutamente contrastanti, non c’era una via di mezzo, chi dava cinque stelle e chi una, perciò sono proprio curiosa di sentire le vostre opinioni.



     
Voto:




ps. Che ne dite del nuovo rating?




8 commenti:

  1. ehi ciao, io non l'ho ancora letto, ma sono determinata a farlo il più presto possibile, dato che ho amato e amo 'Percy Jackson e gli Dei dell'Olimpo' e la mitologia greca. Di certo dopo la tua recenzione sono ancora più convinta che la lettura di qusto libro non mi deluderà e che al contrario si farà amare, quindi al più presto correrò senza dubbio in libreria a comprarlo :)
    PS: il nuovo rating mi piace tantissimo **

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah son contenta che il libro ti attiri così tanto!

      Elimina
  2. ei ciao, complimenti per il blog.
    Anch'io ho letto starcrossed e contro tutte le aspettative non mi è piaciuto >.<, ho avuto molta difficoltà ad arrivare alla fine e alcuni momenti volevo smettere di leggerlo, probabilmente è una questione di gusto personale ma ho deciso che leggerò gli altri due :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao,benvenuta! ti ringrazio:)
      Sì,non sono ancora riuscita a capire se sia il mio giudizio ad essere fuori luogo,o quello degli altri. Ho letto recensioni positivissime e recensioni negativissime,mai una via di mezzo. Prova ne è il fatto che io l'ho adorato e a te non è proprio piaciuto.
      Se il primo non ti è piaciuto,dubito che la situazione possa risollevarsi con gli altri due:/

      Elimina
  3. ho il libro in ebook pronto da leggere, lo farò presto, dopo la recensione mi ispira ancora di più

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mhh,sono proprio curiosa di conoscere il tuo parere!

      Elimina
  4. Ciao, piacere Laura :)
    Io ho letto questo libro qualche anno fa appena uscito e mi era piaciuto molto, invece i seguiti mi hanno un po' deluso, in particolare l'ultimo. Mi aspettavo un crescendo che invece non c'è stato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao,piacere mio:)
      Veramente? io ho amato l'intera trilogia; riconosco che forse rispetto al primo nell'ultimo sia mancato qualcosa,ma ho apprezzato comunque tutti e tre i libri.

      Elimina

Se hai apprezzato il post, lascia un segno del tuo passaggio. Mi fa sempre piacere leggere i vostri commenti:)