giovedì 20 marzo 2014

Recensione 'Shadowhunters,le origni- L'Angelo'

Buon pomeriggio a tutti voi.
Mi sono resa conto che da tantissimo non scrivevo una recensione,perciò per farmi perdonare la lunga assenza ,ho deciso di rimediare e scrivere qualcosina sul primo libro del prequel di Shadowhunters che la Clare ha scritto qualche tempo fa.







Cassandra Clare
Shadowhunters, le origini - L'angelo
Tessa Gray, orfana sedicenne,lascia New York dopo la morte della zia con cui viveva e raggiunge il fratello ventenne Nate, a Londra. Unico ricordo della vita precedente, una catenina con un piccolo angelo dotato di meccanismo a molla, appartenuto alla madre.
Quando il fratello maggiore scompare all'improvviso,le ricerche portano la ragazza nel pericoloso mondo sovrannaturale della Londra vittoriana. Sarà rapita,ingannata,sfruttata per la sua straordinaria capacità di trasformarsi e assumere l'aspetto di altre persone. La salveranno due Shadowhunters,Will e Jem,destinati a combattere i demoni,nonché a mantenere l'equilibrio tra i Nascosti e fra questi e gli umani,
Tessa sarà costretta a fidarsi. Si unirà a loro nella lotto contro i demoni per poter imparare a controllare i propri poteri e riuscire finalmente a trovare Nate. Ma tutto ciò la porterà al cuore di un arcano complotto che minaccia di distruggere gli Shadowhunters, e le farà scoprire che l'amore può essere la magia più pericolosa di tutte.






Non appena ho messo le mani sul libro, la storia mi ha presa così tanto da far sì che mi immergessi totalmente nella lettura per far sparire tutto il resto, come solo la Clare riesce a fare con i suoi romanzi. L'ho finito tutto in un giorno, e arrivata all'ultima pagina non ho esitato ad aprire il secondo volume.
L'Angelo racconta la storia degli antenati dei protagonisti dell'omonima saga, e se avete accompagnato i personaggi principali  lungo il corso di tutte le loro avventure, non temete, questa nuova trilogia non vi deluderà affatto.

La storia è ambientata in una Londra vittoriana, e i protagonisti della vicenda sono Theresa Gray,William Herondale e Jem Carstairs, alias Tessa,Will e Jem.
Tessa ha un potere particolare e potente,di cui non si è mai sentito parlare pima: è una mutaforma,può cambiare il suo aspetto in qualsiasi persona vivente e non; la sua vita è però in grave pericolo, infatti, recatasi a Londra per incontrare il fratello, viene rapita e messa al corrente del fatto che Nate, l'unico membro della famiglia che le è rimasto, è scomparso.
Dopo aver subito numerosi maltrattamenti da parte delle streghe che l'hanno rinchiusa,improvvisamente nella vita di Tessa compare Will, stupendo shadowhunter che grazie all'aiuto dei compagni Nephilim riesce a portare in salvo la ragazza e dal quel momento le vite della mutaforma e dei cacciatori si intrecceranno inevitabilmente, facendo sì che entrino a far parte l'uno della famiglia dell'altro, riuscendo a fronteggiare le enormi difficoltà che gli si pareranno davanti.
Ho adorato il fatto che sia Will che Tessa spesso citassero versi di poesie o le righe di qualche libro, ed ho trovato altrettanto piacevole la rinnovata presenza del sommo stregone di Brooklyn, Magnus Bane, sempre partecipe alla vita degli shadowhunters.

Voto: 

4 commenti:

  1. L'ho letto, mi è piaciuto ma non ho proseguito la serie perchè ho paura. Volevo leggere in ordine, ma adesso ho paura che la Clare ci riservi brutte sorprese, così aspettando l'uscita dell'ultimo libro lascio un pò in stand-by. Anche se devo dire che questo libro mi è piaciuto e molto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha Chiara, beata tu che riesci a controllarti! Io non appena finisco un libro della Clare, sento il bisogno di cominciare il seguito

      Elimina
  2. Sono d'accordo con te. Mi è piaciuto molto *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io adoro qualsiasi cosa esca fuori dalla penna della Clare!

      Elimina

Se hai apprezzato il post, lascia un segno del tuo passaggio. Mi fa sempre piacere leggere i vostri commenti:)